S5 Corporate Response - шаблон joomla Книги
Primo XV
  • Registrati
arnold 

Oggi Domenica 10 Dicembre, viene a farci visita all’Arnold Park la squadra del Campoleone Lanuvio, ed in palio c’è il primo posto in classifica.

A testimonianza che sia una partita importante e sentita c’è un folto pubblico da ambo gli schieramenti ad incitare i propri beniamini.

Tra i ragazzi degli Arnold c’è tensione e serpeggia, tra i più giovani, anche un po’ di timore; la squadra che viene a farci visita ha vinto lo scorso campionato ed ha perso solo lo spareggio per la promozione nella serie superiore con la Lazio, che in quell’occasione aveva schierato parecchi giovani dell’Eccellenza.

Puntuali alle 14,30 si inizia.

Oggi, Domenica 03-12, riprende il campionato, dopo la lunga sosta per gli impegni autunnali della nazionale. Andiamo a giocare in quel di Frascati, città nota al mondo del rugby per i trascorsi gloriosi e per aver visto nascere, crescere e giocare campioni di ieri e di oggi.

Ad attenderci al campo di Vermicino un tiepido sole e tanti vecchi amici, compagni di mille battaglie.

I ragazzi di mister Picariello arrivano alla spicciolata, ancora assonnati, visto che oggi si gioca a mezzogiorno, un orario insolito per la serie C.

Sembra, vista la bassa classifica dell’avversario, l’orario strano, il profumo di porchetta che arriva dai Castelli, il preparativo per la partenza di una gita fuori porta, ma bastano 2 urlacci a sistemare le cose, e tutti rientrano nei ranghi

Facciamo un buon riscaldamento, ripetiamo a mente le ultime cose provate in allenamento ed entriamo in campo.

Fischio d’inizio con qualche minuto di ritardo e via.

Oggi, domenica 29-10, in un’atmosfera autunnale, con il cielo grigio che minaccia pioggia, e con il primo freddo, andiamo a far visita agli amici dei Cutitta Brothers, nome che ha fatto la storia del rugby, Aquilano prima, ed Italiano poi.

Le 2 compagini, hanno già avuto un precedente in pre-campionato, sempre in quel di Aprilia, con netto successo dei ragazzi romani, ma si sa, in campionato, quando il risultato vale, le cose potrebbero cambiare.

Agli ordini dell’arbitro di giornata, (ottimo arbitraggio il suo) inizia puntualissimo l’incontro, e dopo un paio di minuti gli Arnold, vanno in meta; a siglarla, dopo una bella azione corale, è il nostro straniero d’oltralpe, Mario Cuxac.

Giochiamo discretamente, senza strafare, per tutto il primo tempo, soffrendo solo in mischia chiusa, e chiudiamo i primi 40 minuti, avendo già realizzato 4 mete, ed il nostro compitino lo abbiamo fatto.

I 5 punti in classifica sono indispensabili per mantenere inalterate le nostre ambizioni.

Ma non basta.

Il ritmo che possiamo mettere sul terreno di gioco è sicuramente superiore, ed è quello che chiede l’allenatore durante l’intervallo.

È inutile allenarsi tanto e duramente, se poi in campo, dobbiamo accontentarci di contrastare gli avversari, adeguandoci al loro gioco.

Qualche sostituzione per dare spazio a tutti, e si ricomincia.

Cambia la musica, azioni a ritmo sostenuto si susseguono, fioccano le mete, ma soprattutto, cosa non da poco, il pubblico presente si diverte e scrosciano gli applausi.

Gli avversari, meno allenati di noi, hanno vita difficile e spesso, dopo le nostri azioni in velocità, si sdraiano a terra per prendere respiro.

Finisce per dovere di cronaca 71 a 0 per gli Arnold Spartaco.

Domenica prossima giochiamo in casa con il Cassino, che sembra essere la Cenerentola del girone.

Sarà sicuramente l’occasione per testare nuove soluzioni e ragazzi meno esperti che devono farsi le ossa.

Oggi, domenica 05-11, in un’atmosfera autunnale, con il cielo plumbeo che minaccia pioggia, ce la vediamo con i ragazzi dei Briganti di Cassino.

Visto le loro prestazioni non esaltanti, è l’occasione propizia per dare spazio ai più giovani e meno esperti, quindi, vengono testati parecchi nuovi atleti e diverse soluzioni.

Purtroppo la partita di per se dura solo pochi minuti, durante i quali, i ragazzi degli Arnold, esprimono un bel gioco e realizzano 4 mete, tutte trasformate.

Poi inizia un vero e proprio diluvio, che non permette a nessuna delle due squadre di aprire il pallone, veramente viscido, ed il gioco non è certo piacevole da vedere.

Si respira a fatica, l’acqua è così fitta che dalla panchina non si vede tutto il campo, ed addirittura, intorno al 60° l’incontro viene sospeso perché è veramente impossibile giocare, e, tutto lascerebbe presagire che dovrà essere ripetuto.

Invece, dopo una mezz’ora, uno spiraglio di tregua, grazie anche al campo che riesce ad assorbire l’enorme quantità di acqua caduta, riusciamo a terminare la partita, che finisce 85 a 3 per gli Arnold, che chiudono il girone, alla pausa per gli impegni della Nazionale, senza sconfitte.

Si riprende il 3 dicembre e si va a far visita agli amici di Frascati.

Sottocategorie

locandina primo IX 2017

Fitness Denise

 

FIR

Globulo Rosso

Lasaliera

Arnold Rugby Park

Via Demetriade, 78
0165 - Roma (RM)

Orari di Segreteria

Lunedì  17.15 - 19.15 
Martedì 19.30 - 20.30 
Mercoledì  17.15 - 19.15
Giovedì  17.15 - 19.15
Sabato  10.30 - 12.00

Coordinate Bancarie

Il pagamento delle quote di iscrizione può essere effettuato tramite bonifico bancario:

Banca BCC

iban IT21N0832703255000000001086

Contattaci







Collegati con noi

qr code without logo

Utenti On line

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online